Riscaldamento a pavimento

Si tratta indubbiamente del miglior tipo di riscaldamento che possa esistere, grazie alle nuove tecnologie riguardanti i materiali usati. Ciò che fino a pochi anni fà il degrado dei materiali e la difficoltà di controllare la temperatura creavano seri inconvenienti alle persone e alle strutture.

I vantaggi ora sono notevoli:

  1. Utilizza fluidi (acqua) a bassa temperatura,con grossi vantaggi di risparmio oltre il 40% rispetto al riscaldamento tradizionale a termosifoni.
  2. La bassa temperatura di utilizzo consente addirittura di riutilizzare il calore smaltito dai frigoriferi.
  3. L’ isolamento termico di posa usato è un ottimo isolante acustico perché si tratta quasi di “pavimento galleggiante”.
  4. La distribuzione del calore è uniforme in tutto l’appartamento e non vi sono zone fredde.
  5. Lo spazio normalmente occupato dai caloriferi (radiatore e zona antistante) non esiste più. In questo modo l’appartamento ha mediamente una superficie netta calpestabile e pienamente utilizzabile di circa mq.
  6. In più rispetto allo stesso appartamento con radiatori. Ciò comporta anche una maggiore facilità nell’arredare la casa.
  7. Sul pavimento di un impianto a pannelli si cammina “deliziosamente” anche a piedi nudi in pieno inverno. Per i bambini è uno spasso!
  8. L’impianto a pannelli, se ben costruito e termoregolato, non deve mai spegnersi. Questo garantisce comfort ambientali che con i radiatori nemmeno si sogna e incrementa il risparmio energetico.

Riscaldamento a pavimento